de luca

Stesso ruolo, destini incrociati. Stiamo parlando di Sadiq e De Luca, i due attaccanti sui quali il Torino in estate aveva puntato come vice-Belotti, ma che ad oggi non sono ancora riusciti a convincere. Il loro destino sembra essere segnato: i giovani sono sempre più ai margini del progetto tecnico di Mihajlovic, e di giorno in giorno prende sempre più piede l'ipotesi di un addio a gennaio.

[fncvideo id=359273 autoplay=true]

VICE BELOTTI - Arrivato sotto la Mole con l'etichetta (forse avventata) di vice-Belotti, Sadiq non avrebbe mai immaginato di essere catapultato in campo da un momento all'altro. L'infortunio al ginocchio del capitano granata però, è arrivato nella maniera meno prevedibile possibile, facendo ritrovare improvvisamente il classe '96 al centro dell'attacco del Torino. Le possibilità non sono mancate: 3 partite giocate da titolare, in cui Sadiq però non è mai riuscito nemmeno a tirare in porta. Il risultato? Un'esclusione che sa ormai di bocciatura definitiva, con Mihajlovic che ormai non lo convoca da tempo. Anche in allenamento il nigeriano sembra ai margini. Insomma, il futuro di Sadiq sembra essere sempre più lontano da Torino. Il mercato di riparazione è alle porte, ma la sensazione è che il classe '96 possa essere rispedito alla Roma, a cui spetterà l'ingrato compito di decidere il suo destino.

Torino FC v AS Roma - Serie A

ZERO CHANCE - Discorso diverso invece per quanto riguarda Manuel De Luca. A differenza di Sadiq, infatti, il classe '98 è attualmente sotto contratto con il Torino. Un accordo stilato da poco, e per di più in scadenza nel lontano 2021. Insomma, non certo un dettaglio di poco conto. Per lui, rimasto in estate con l'ambizione di poter dare il suo contributo come vice-Belotti, avanza però sempre di più l'ipotesi di un addio nel prossimo mercato di riparazione. Durante questa prima fase di campionato infatti, il ...