gazzettaGranata.com | tutte le ultime notizie sul Torino FC | gazzettaGranata | calciomercato notizie torino calcio

Toro sconfitto a Parma con i soliti errori

Non c'è mai pace per i tifosi del Toro. Dopo la vittoria contro il Milan ci si aspettava una squadra, quella granata, con più maturità e con la possibilità di andare a vincere al Tardini. In realtà dopo solo due minuti i soliti errori difensivi hanno fatto capitolare Sirigu con un bel contropiede di Gervinho che brucia Izzo e sorprende tutta la difesa granata regalando un assist a Kulusevski che mette in rete. Dopo la sbandata iniziale il Toro trova la forza di reagire e già al 12' mette le cose a posto con un bel gol di Ansaldi di testa, servito da Verdi, grazie anche ad un black out di Gagliolo. Sembra andare tutto bene per i granata senza però aver fatto i conti con Bremer che dopo una prima ammonizione dopo fallo di Cornelius si fa espellere con altra ammonizione sul rigore dato dall'arbitro Fabbri. La nuova regola è stata impietosa con il difensore granata visto che il gomito del giocatore è nella posizione non congrua per ripararsi il viso. Il rigore alla fine si traduce in un grande miracolo di Sirigu ma il Toro sarà penalizzato per tutta la partita in 10 contro 11. Nonostante tutto il Toro è riuscito ad andare in vantaggio con il rigore di Belotti ma le difficoltà non sono mai svanite, anzi, sono poi aumentate con un Parma sempre molto veloce. Quello che ha dell' incredibile è che i tre gol subiti dai granata siano avvenuti per tre errori dei singoli: Izzo, Bremer e Nkoulou.  Lo scorso anno la difesa del Toro è stata la migliore del campionato del girone di ritorno ed oggi sembra un lontano ricordo. Ma c'è da dire che il centrocampo anche ieri ha fatto poco filtro con Rincon che dopo aver subito un ammonizione giusta ha evitato sempre contrasti, mentre Meité ha sbagliato troppe volte anche passaggi elementari. Inutile dire che per quanto riguarda la costruzione del gioco l' unico che è stato in grado nel primo tempo di fare qualcosa è stato Ansaldi,  sicuramente il più tecnico nel centrocampo granata, e un giocatore è troppo poco per creare palle per gli avanti granata. Bene per i primi 30 minuti di Verdi con l' assist per Ansaldi e poi un bel tiro respinto in angolo da Sepe. Il suo inserimento sta procedendo bene per gradi. Inutile ripetersi che capitan Belotti  ha fatto il possibile per tenere su la squadra, spesso solo contro tre difensori. Un Toro che esce sconfitto contro il Parma nonostante Sirigu sia stato incredibilmente grande, tenendo per 85 minuti il Toro in partita. Cosa manca a questo Toro? La maturità e sicuramente un giocatore a centrocampo più tecnico. Il Toro in dieci ha resistito ad un Parma davvero grintoso per 87 minuti poi è crollato, ma l'espulsione di Bremer non deve essere una scusante per la sconfitta perché al di là dell' inferiorità numerica i granata sin da subito hanno subito il pressing avversario, faticando sempre nel portare il proprio baricentro in avanti. L'articolo Toro sconfitto a Parma con i soliti errori sembra essere il primo su Toro News.
LEGGI LA NOTIZIA COMPLETA SU Toronews.net