gazzettaGranata.com | tutte le ultime notizie sul Torino FC | gazzettaGranata | calciomercato notizie torino calcio

Toro, ecco Nicola: dal gol contro il Mantova alle salvezze miracolose di Crotone e Genoa

Piemontese di nascita, legato al Torino in modo indelebile e specialista di salvezze impossibili. Davide Nicola è pronto a diventare il nuovo allenatore del Toro al posto di Marco Giampaolo. Si tratta di un ritorno per lui, che ha già vestito la maglia granata da giocatore nel 2005/2006. [caption id="attachment_706133" align="alignnone" width="3000"] CROTONE, ITALY - MAY 28: Head coach of Crotone Davide Nicola celebrates after the Serie A match between FC Crotone and SS Lazio at Stadio Comunale Ezio Scida on May 28, 2017 in Crotone, Italy. (Photo by Maurizio Lagana/Getty Images)[/caption] Come calciatore, Davide Nicola è cresciuto nel Genoa. Dopo le trafila delle giovanili ed i primi prestiti, il terzino ha collezionato 94 presenze con la prima squadra rossoblù tra il 1995 ed il 1998. Quindi una parentesi in prestito a Pescara, prima del ritorno a Genova dal '99 al 2002, anno dell'addio a titolo definitivo. Per lui le esperienze con Ternana e Siena, fino alla chiamata del Toro nel 2005. E Nicola, nel club del neopresidente Urbano Cairo, si rivela grande protagonista nella cavalcata alla promozione in Serie A. Il bilancio finale parla di 35 presenze ed un gol, indimenticabile e decisivo, nella finale playoff di ritorno contro il Mantova, davanti a 60mila cuori granata al Delle Alpi. [caption id="attachment_304903" align="alignnone" width="3000"] CROTONE, ITALY - MAY 28: Head coach of Crotone Davide Nicola celebrates after the Serie A match between FC Crotone and SS Lazio at Stadio Comunale Ezio Scida on May 28, 2017 in Crotone, Italy. (Photo by Maurizio Lagana/Getty Images)[/caption] Nel 2010 Nicola dà l'addio al calcio con la maglia del Lumezzane, squadra di cui diventa subito allenatore con brillanti risultati: qualificazione ai playoff sfiorata, con il sesto posto nel girone di campionato in Serie C. Arriva quindi la chiamata del Livorno e in Toscana Nicola centra la promozione nella massima serie. Meno felice l'esperienza da subentrante al Bari, piazza importante ma alle prese con parecchie difficoltà societarie. Ma il vero miracolo arriva nel 2016/2017, quando il Crotone chiama Nicola per affrontare il primo storico campionato di Serie A. Con 25 punti conquistati nel girone di ritorno, gli squali centrano una storica salvezza e l'allenatore attraversa l'Italia in bicicletta, da Crotone alla sua Vigone, con tappa conclusiva al Filadelfia. Una meta non casuale, che fa pensare a molti come un suo approdo al Torino sia solo questione di tempo. Dopo un'esperienza all'Udinese (da subentrante ed esonerato nella stessa stagione), Nicola nella scorsa stagione si è regalato una nuova impresa. Il tecnico ha salvato il Genoa, fermo ad appena 11 punti dopo 17 partite, conquistandone 28 nelle successive 21. Un filotto che ha permesso ai rossoblù di portarsi a quota 39 in classifica, conquistando il mantenimento della categoria ma non la conferma in panchina. Ora Nicola sarà chiamato ad una nuova impresa: risollevare anche il Toro.L'articolo Toro, ecco Nicola: dal gol contro il Mantova alle salvezze miracolose di Crotone e Genoa sembra essere il primo su Toro News.

LEGGI LA NOTIZIA COMPLETA SU Toronews.net