gazzettaGranata.com | tutte le ultime notizie sul Torino FC | gazzettaGranata | calciomercato notizie torino calcio

Toro, è Sirigu-dipendenza: 30 parate del portierone nelle prime 7 di campionato

Lo abbiamo ripetuto in tutte le salse durante questa prima parte di campionato: il punto di forza dello scorso girone di ritorno è stato il tallone d'Achille delle prime 7 di campionato. Sono le statistiche a confermare il deficit in fase difensiva del Toro: ben 10 i goal incassati dai granata in sole 7 giornate. Ma c'è di peggio e basta andare a leggere i dati su Expected Goals e parate di Sirigu per rendersene conto. Numeri che vanno letti riconoscendo almeno due attenuanti al Toro: l'assenza di Nkoulou e la forma fisica deficitaria dei difensori (e più in generale della squadra).   PARATE - Il Toro è decisamente Sirigu-dipendente. Sono 30 le parate effettuate da San Salvatore nelle prime giornate di questo campionato. Un numero decisamente troppo elevato considerando che solamente Lecce (36), Spal (35), Parma (33) e Sampdoria (31) hanno fatto peggio. Mazzarri, quindi, deve ringraziare (anche e soprattutto) uno dei portieri più forti della Serie A per i 10 punti incassati fino a questo momento. Sono numeri che non riflettono la classifica reale ma che restituiscono comunque un'immagine fedele dei problemi difensivi del Torino fino a questo momento. [embedcontent src="twitter" url="https://twitter.com/Zanna_81/status/1181206057445711872?s=20"] EXPECTED GOALS - Quello degli expected goals (subiti in questo caso) è un parametro che tiene conto della pericolosità delle azioni subite e "pesa" le occasioni delle squadre avversarie restituendo un dato che dovrebbe avvicinarsi al numero di goal che una squadra avrebbe potuto subire per ogni partita. Ebbene, il Torino è 18º in Serie A con un dato di 1,89 a partita. Le parate di Sirigu e gli errori degli attaccanti hanno fatto in modo che il dato reale fosse più basso: 1,43 goal subiti a partita. Numeri, questi, che vanno assolutamente corretti se si vuole competere sino alla fine per un piazzamento europeo. Con il Napoli sono arrivati segnali incoraggianti in questo senso: primo clean sheet e solo 3 tiri nello specchio subiti. Sirigu c'è sempre, Nkoulou sta tornando ai suoi livelli e anche la cerniera di centrocampo inizia a lavorare bene. Ora, l'obiettivo è quello di blindare la difesa per tornare a marciare verso l'Europa, magari essendo un po' meno Sirigu-dipendenti.L'articolo Toro, è Sirigu-dipendenza: 30 parate del portierone nelle prime 7 di campionato sembra essere il primo su Toro News.
LEGGI LA NOTIZIA COMPLETA SU Toronews.net