gazzettaGranata.com | tutte le ultime notizie sul Torino FC | gazzettaGranata | calciomercato notizie torino calcio

Torino, Mazzarri valuta un possibile turno di riposo per Izzo

Walter Mazzarri valuta la possibilità di un turno di riposo per Armando Izzo. Contro il Cagliari sabato, oppure contro la Lazio mercoledì, non ci sarebbe da sorprendersi se il difensore napoletano del Torino, punto fermo della squadra di Mazzarri, si sedesse in panchina. Dal 25 luglio a oggi Armando ha giocato tutte le partite, eccetto il ritorno di Europa League a Ferragosto contro lo Shakhtyor Soligorsk, ed è stato convocato in Nazionale sia a settembre che a ottobre. Con Mancini non ha giocato sempre, ma ha comunque affrontato dieci giorni di ritiro in entrambe le finestre internazionali. Insomma, dal punto di vista fisico e mentale potrebbe fargli bene una partita fuori, anche considerando che il Torino è atteso da una settimana davvero molto importante: il Cagliari in casa, il turno infrasettimanale in casa della Lazio e poi il derby contro la Juventus di nuovo in casa. Proprio in una delle due prossime partite potrebbe esserci uno stop per Armando, in modo da preservarlo in vista della stracittadina. I segni della stanchezza di Izzo sono stati visibilissimi nelle ultime due-tre partite di campionato: il nativo di Scampia è parso una versione molto appannata del difensore praticamente perfetto ammirato nella scorsa stagione. Per ultimo l'episodio di Udine, in cui per poca reattività non ha seguito la linea difensiva lasciando Okaka in posizione regolare nell'occasione del gol decisivo. Tenerlo fuori per un turno sarebbe una scelta ispirata alla meritocrazia anche considerando che Mazzarri ha altri difensori di livello che meritano tutti di giocare: Djidji, il favorito per sostituirlo, ma anche Bremer e Bonifazi. Il tecnico valuta, pondera ogni particolare anche in base agli avversari che saranno di fronte. E un turno di riposo per Izzo può prendere corpo.L'articolo Torino, Mazzarri valuta un possibile turno di riposo per Izzo sembra essere il primo su Toro News.
LEGGI LA NOTIZIA COMPLETA SU Toronews.net