gazzettaGranata.com | tutte le ultime notizie sul Torino FC | gazzettaGranata | calciomercato notizie torino calcio

Torino, le riflessioni sui gol del Lecce: Farias e Mancosu più svegli sulle ribattute

Poteva essere il match del primato per il Torino ed invece la sfida con il Lecce si è trasformata in un brutto incubo. I granata sono usciti malamente sconfitti per 2 a 1, palesando nuovamente notevoli difficoltà in difesa. Koffi Djidji e Kevin Bonifazi sono stati meno pronti di Diego Farias e di Marco Mancosu in occasione dei due gol salentini. C'è il grande rammarico per Belotti e per i granata del mancato fischio del secondo penalty al 100’ per trattenuta di Andrea Rispoli sullo stesso Belotti. Ma la prestazione del Torino nel suo complesso è stata insufficiente e i gol subiti ne sono una plastica dimostrazione. FARIAS Al 35’ doccia fredda a Torino. Diego Farias alla 122esima apparizione in Serie A segna il suo gol numero 22. Si tratta della prima rete del Lecce in questo campionato. L’azione nasce dalla destra e gran parte del merito è di Zan Majer. È lo sloveno a trovare il pertugio giusto per l' accorrente Filippo Falco. Tomas Rincon e Kevin Bonifazi non riescono ad opporre resistenza. La sfera passa, Falco calcia e impegna severamente Salvatore Sirigu. Il pallone torna in campo. Koffi Djidji si trova sulla traiettoria ma non è reattivo. Il difensore non lo arpiona e non lo allontana, anzi lo sfiora soltanto aggiustandolo involontariamente per il tap-in vincente di Farias. Il gol incassato dai granata assomiglia molto a quello del 2 a 1 nel ritorno con il Wolverhampton. Anche al “Molineux”, infatti, dopo la parata di Sirigu gli attaccanti inglesi furono più pronti dei difensori del Toro: Gleison Bremer impreciso, Leander Dendoncker spietato. BELOTTI All’11’ della ripresa pareggio del Torino. Calcio d’angolo dalla destra per i granata. Il neoentrato Simone Zaza viene abbracciato platealmente da Andrea Tabanelli e per l’arbitro Giua non ci sono dubbi. Calcio di rigore per i granata sotto la curva Maratona. Dagli 11 metri si presenta Andrea Belotti, che si conferma infallibile dal dischetto in questo inizio di stagione: quarto rigore tirato, quarto gol segnato. È il secondo timbro in Serie A, l’ottavo in stagione per il “Gallo” che alza la cresta spiazzando Gabriel. MANCOSU A 17 minuti dalla fine il Lecce rimette la freccia. In gol va Marco Mancosu, che come Farias nel primo tempo è il più lesto di tutti sulla respinta di Sirigu. Il Toro concede una conclusione da lontano a Marco Calderoni. Il fendente è potente ma non troppo preciso. Sirigu si tuffa e respinge, ma lo fa centralmente, commettendo dal canto suo una sbavatura. La palla finisce all'altezza del dischetto, là dove c'è Mancosu, bravo al volo ad impattare e a depositare la sfera in fondo al sacco. Ancora una volta, però, impreparati i difensori granata sulla seconda palla. Reattività scarsa di Bonifazi, che viene nettamente anticipato, e 2 a 1 salentino tramutato in realtà. Per Mancosu è la seconda rete in carriera in Serie A, è la 29esima con la maglia del Lecce, una delle più importanti. Andrea CalderoniL'articolo Torino, le riflessioni sui gol del Lecce: Farias e Mancosu più svegli sulle ribattute sembra essere il primo su Toro News.
LEGGI LA NOTIZIA COMPLETA SU Toronews.net