gazzettaGranata.com | tutte le ultime notizie sul Torino FC | gazzettaGranata | calciomercato notizie torino calcio

Torino, cresce il monte ingaggi: granata al settimo posto, superata la Fiorentina

Il Torino ha il settimo monte ingaggi della Serie A. Le spese del club granata sono cresciute con gli arrivi di Diego Laxalt e di Simone Verdi nelle ultime ore di mercato. Il monte ingaggi ora si attesta sui 24.15 milioni di euro ed è superiore rispetto a quello di Atalanta e Fiorentina. Nessun giocatore granata supera i 2 milioni di euro di ingaggio (a differenza di quanto accade a Bergamo con il Papu Gomez e a Firenze con Franck Ribéry), ma il capitano Andrea Belotti, Verdi e Laxalt si avvicinano alla soglia. Guadagnano, infatti, circa 1.8 milioni di euro netti a stagione. Per il fantasista ex Napoli il Torino dovrà sborsare tale cifra sino al 2024 non appena scatterà l’obbligo di riscatto. https://www.toronews.net/toro/fila-crescita-economica-e-risultati-sportivi-da-verdi-al-verdi-bis-come-cambiato-il-toro/ GLI ALTRI GRANATA - Appena dietro a Belotti, Verdi e Laxalt si trova Salvatore Sirigu. Il suo contratto, infatti, prevede 1.7 milioni netti a stagione. Sopra il milione e mezzo altri quattro giocatori di Walter Mazzarri: Simone Zaza (1.6 mln) e Armando Izzo, Iago Falque e Nicolas Nkoulou (1.5 mln). Altri tre granata si fermano a 1.4 mln: Cristian Ansaldi, Daniele Baselli e Tomas Rincon. L’ultimo a rimanere sopra quota un milione è Soualiho Meité. Il franco-ivoriano classe 1994, infatti, si attesta sui 1.1 milioni. Intorno al milione di euro (più bonus) c'è Ola Aina. Seguono: Lorenzo De Silvestri (0.9 mln), Alex Berenguer (0.7 mln), Koffi Djidji (0.6 mln), Simone Edera e Sasa Lukic (0.4 mln), Lyanco e Gleison Bremer (0.35 mln), Kevin Bonifazi (0.3 mln), Antonio Rosati (0.25 mln) e Vittorio Parigini (0.2 mln). https://www.toronews.net/interviste/graziani-per-nkoulou-la-multa-non-basta-servirebbe-una-squalifica/ SERIE A - Al primo posto c’è la Juventus con i suoi 140 milioni di euro, 31 dei quali destinati a Cristiano Ronaldo. Sul secondo gradino del podio, invece, si trova il Milan. I rossoneri, nonostante abbiano l’età media più bassa dell’intero campionato, sfiorano i 60 milioni di monte ingaggi (58.65 mln). A completare il podio l’Inter, che si attesta sui 57.1 milioni di euro. Il Napoli, invece, non sfonda di poco i 55 milioni netti. In linea con i partenopei è la Roma, che si ferma a quota 53.25 milioni. Più staccata la sesta forza del torneo, la Lazio. I biancocelesti spenderanno nella stagione in corso 32.85 milioni per gli ingaggi. Negli ultimi tre posti della speciale graduatoria ci sono le tre neopromosse: Verona, Brescia e Lecce. Andrea CalderoniL'articolo Torino, cresce il monte ingaggi: granata al settimo posto, superata la Fiorentina sembra essere il primo su Toro News.
LEGGI LA NOTIZIA COMPLETA SU Toronews.net