gazzettaGranata.com | tutte le ultime notizie sul Torino FC | gazzettaGranata | calciomercato notizie torino calcio

Torino-Cagliari 1-1: Zaza salva i granata dal tracollo

Fischi e rimpianti all'Olimpico Grande Torino. Finisce 1-1 tra Torino e Cagliari: Zaza risponde a Nandez, in un match caratterizzato per larghi tratti dalle proteste del tifo granata, visibilmente insoddisfatto delle ultime prestazioni deludenti della squadra di Mazzarri. AL 45' - Clima rovente all'Olimpico, con il Torino spalle al muro dopo la pessima prestazione di Udine. Mazzarri è chiamato alla scossa, per non far sprofondare i suoi in una profonda crisi di risultati. Scossa che il tecnico di San Vincenzo prova a dare dalla panchina: quattro cambi rispetto all'undici visto contro l'Udinese, con Iago Falque all'esordio dal primo minuto in questo campionato. Il Torino gioca sui nervi, ma non riesce a creare chiare occasioni da gol. L'unica del primo tempo se la costruisce in autonomia Belotti, che al 38' scippa il pallone a Cappitelli e si invola verso la porta. La sua conclusione però viene respinta da Olsen. Il Cagliari risponde e lo fa bene: Djidji buca l'intervento e al 41' Nandez batte Sirigu con un destro incrociato che finisce nell'angolo opposto. Finisce così: si va al riposo con il Cagliari avanti 1-0 e l'Olimpico Grande Torino che accompagna la squadra di Mazzarri negli spogliatoi tra i fischi. AL 90' - Mazzarri è costretto dare una scossa e torna in campo con una novità: dentro Zaza al posto di Iago Falque, opaco nel corso del primo tempo. Nonostante il cambio è il Cagliari ad andare più vicino al gol del raddoppio: prima al 55', quando Joao Pedro viene steso in area di rigore scatenando le proteste della squadra di Maran. Per Fabbri però non è rigore. L'azione prosegue e termina con Simeone che, da fuori area, costringe Sirigu alla parata plastica. Brividi per Mazzarri, che capisce che è arrivato il momento di giocarsi il tutto per tutto: fuori Djidji e dentro Verdi, per un Torino a trazione anteriore. Le scelte di Mazzarri pagano, con Zaza che conferma la tendenza che vede il Cagliari sua vittima preferita in Serie A: sgroppata sulla destra di Belotti e assist per il compagno di reparto, che batte Olsen e fa 1-1 (quinto gol in carriera contro i sardi). L'Olimpico allora riprende coraggio e prova a trascinare il Torino nell'ultimo quarto d'ora di fuoco. Torino che va vicinissimo al 2-1, con una doppia clamorosa opportunità al 75': prima Belotti, a tu per tu con Olsen, si fa ipnotizzare dall'estremo difensore svedese poi, sulla respinta, Verdi colpisce la traversa a porta completamente sguarnita. Nel finale c'è ancora tempo per una parata di Sirigu: che salva l'1-1 da una deviazione di un compagno. Finisce così: Zaza salva il Torino da una crisi profonda, ma un pareggio non basta per soddisfare un pubblico sempre più insofferente verso Mazzarri e la sua squadra, che abbandona il campo di gioco tra i fischi.L'articolo Torino-Cagliari 1-1: Zaza salva i granata dal tracollo sembra essere il primo su Toro News.
LEGGI LA NOTIZIA COMPLETA SU Toronews.net