gazzettaGranata.com | tutte le ultime notizie sul Torino FC | gazzettaGranata | calciomercato notizie torino calcio

Serie A: il Torino stende il Sassuolo, il Brescia è corsaro a Cagliari, Verona e Bologna pareggiano

TORINO-SASSUOLO 2-1 Al 13' Zaza sblocca il risultato al Grande Torino. Meravigliosa discesa sulla fascia sinistra di Ansaldi che finta il cross di destro e lascia partire l'assist di mancino; l'attaccante granata salta più in alto di tutti (in particolar modo di Ferrari) e incorna in rete alle spalle di Consigli. L'ex di turno sfiora subito il 2-0 colpendo a botta sicura ancora di testa ma non inquadra la porta. Nella ripresa Sirigu si supera sullo stacco di Obiang e un minuto dopo Zaza trova la doppietta deviando fortunosamente in porta col tacco un tiro violento di Belotti. Il Sassuolo accorcia col tap-in di Caputo dopo il palo di Boga, ma non basta perché nel finale Sirigu salva due volte il risultato. Il tabellino Torino (3-5-2): Sirigu 7; Izzo 6,6, Bonifazi 6 (21' st Djidji 6), Bremer 6; De Silvestri 6,5, Lukic 6, Rincon 6,5, Baselli 6,5 (35' st Meitė sv), Ansaldi 6 (1' st Ola Aina 6,5); Belotti 6,5, Zaza 7,5. A disposizione: Rosati, Gemello, Singo, Berenguer, Millico, Parigini, Rauti. All.: Mazzarri Sassuolo (4-3-1-2): Consigli 6,5; Toljan 5,5 (26' st Muldur 6), Marlon 5,5, Ferrari 5, Rogerio 5,5 (1' st Peluso 6); Bourabia 6, Obiang 6, Locatelli 5,5 (36' st Raspadori sv); Traorè 6; Caputo 6,5, Boga 6. A disposizione: Pegolo, Russo, Goldaniga, Gravillon, Tripaldelli, Duncan, Djuricic, Mazzitelli, Brignola. All.: De Zerbi Arbitro: Fabbri Marcatori: 13' e 10 st Zaza (T), 24' st Caputo Ammoniti: Marlon (S), Ansaldi (T), Bremer (T), Bourabia (S), Obiang (S), Sirigu (T), Zaza (T)  Le statistiche della partita •    Simone Zaza (cinque reti nel 2019/20) ha già superato il numero di gol segnati nella scorsa stagione con il Torino in tutte le competizioni (quattro nel 2018/19). •    Il Torino ha vinto la prima gara stagionale di Serie A per la prima volta dal 2015/16 (2-1 contro il Frosinone in quel caso). •    Gli ultimi tre gol di Simone Zaza in Serie A sono tutti arrivati contro il Sassuolo allo stadio Olimpico Grande Torino (l'altro nel maggio scorso). •    Cristian Ansaldi e Alex Sandro sono gli unici due difensori ad aver fornito almeno un assist in ciascuna delle ultime cinque stagioni di Serie A. •    Simone Zaza ha segnato nel primo tempo di un match di Serie A per la prima volta da maggio 2015, tutte le sue precedenti nove reti nel massimo campionato erano arrivate nella seconda frazione di gioco. •    Simone Zaza ha segnato tre gol contro il Sassuolo in Serie A, solo contro il Cagliari (quattro) ha fatto meglio nella massima serie. •    Terza doppietta in Serie A per Simone Zaza, le prime due erano arrivate con la maglia del Sassuolo (nel 2014 e nel 2015). •    Il Sassuolo non perdeva nella prima gara stagionale in Serie A dal 2013/14, esordio assoluto dei neroverdi nella massima serie (3V, 2N). CAGLIARI-BRESCIA 0-1 Il Var annulla il gol di testa di Donnarumma per un fuorigioco millimetrico sul cross di Bisoli. Un ottimo Brescia spreca poi una clamorosa occasione con Ayè che cicca il pallone sotto porta. Alle Rondinelle viene tolta un'altra rete per offside, questa volta di Bisoli; ma la formazione di Corini riesce a passare comunque in vantaggio. Il rigore concesso è a dir poco dubbio (Cerri di spalle, senza vedere, tocca il pallone di mano). Donnarumma trasforma l'1-0. Joronen si salva col piede il Brescia dopo una mischia in area dove Ionita aveva colpito a botta sicura. Il Brescia festeggia una vittoria in Serie A dopo otto anni. Il tabellino  Cagliari (4-3-1-2): Rafael 6; Pinna 6, Ceppitelli 6, Klavan 5,5, Pellegrini 6; Ionita 5,5 (36' st Ragatzu sv), Nainggolan 6, Nandez 6; Birsa 5,5 (17' st Castro); Joao Pedro 5,5, Pavoletti 6 (45' Cerri). A disposizione: Aresti, Ciocci, Mattiello, Pellegrini, Pisacane, Romagna, Cigarini, Deiola, Oliva. All.: Maran.  Brescia (4-3-1-2): Joronen 6,5; Sabelli 6,5, Cistana 6, Chancellor 6,5, Martella 6; Bisoli 6,5, Tonali 6, Dessena 6; Spalek 6,5 (34' st Gastaldello sv); Ayè 6, Donnarumma 7 (26' st Zmrhal). A disposizione: Alfonso, Semprini, Mangraviti, Curcio, Morosini, Tremolada. All.: Corini. Arbitro: Abbattista Marcatori: 9' st rig. Donnarumma   Ammoniti: Aye (B), Pinna (C), Dessena (B) Le statistiche della partita •    L'ultimo successo del Brescia alla prima giornata in Serie A prima di oggi era datato 1967, proprio contro il Cagliari. •    Il Cagliari ha ricevuto 3 rigori contro nelle ultime 5 partite giocate in Serie A. •    90 palloni giocati per Pinna, piú di qualunque altro giocatore presente in campo stasera. •    Radja Nainggolan ha guadagnato 13 possessi stasera, almeno cinque in piú di qualsiasi altro giocatore presente in campo. •    Il Cagliari nelle ultime sei partite di Serie A ha ottenuto un solo punto. •    Il Cagliari ha perso tutte le ultime quattro partite alla prima giornata di Serie A: è la prima volta nella sua storia che succede in quattro campionati consecutivi. •    L'ultimo giocatore del Brescia a segnare il giorno del suo esordio in Serie A prima di Alfredo Donnarumma fu Dario Hubner nell'agosto 1997. •    L'ultimo calciatore del Brescia a trasformare un rigore in Serie A prima di oggi era stato Andrea Caracciolo nell'aprile 2011. •    Alfredo Donnarumma ha segnato 49 gol e fornito 10 assist nelle ultime 71 presenze tra Serie A e Serie B. VERONA-BOLOGNA 1-1 La svolta del match arriva subito al 13': Dawidowicz atterra Orsolini e l'arbitro assegna il rigore al Bologna ed espelle il difensore polacco. Sansone non sbaglia dal dischetto, nonostante scivoli poco prima di calciare a rete. Soriano sfiora il raddoppio due volte ma Miguel Veloso pareggia i conti con un fantastico calcio di punizione dal limite che batte imparabilmente Skorupski. Gli emiliani provano a riportarsi in vantaggio nel secondo tempo, ma il Verona riesce a difendere il pari nonostante l'inferiorità numerica. Mihajlovic, a sorpresa, si siede in panchina vicinissimo ai propri giocatori.  Il tabellino Hellas Verona (3-4-2-1): Silvestri 6; Rrahmani 6, Dawidowicz 4,5, Kumbulla 5,5; Faraoni 5, L. Henderson 6, Miguel Veloso 6,5, Lazovic 6; Verre 5,5 (4' st Amrabat 6), Tutino 6 (42' st Günter sv); Zaccagni 6 (16' Bocchetti 6). A disposizione: Berardi, Radunović, Marrone, Pazzini, A.Traore, Tupta, Danzi, Empereur, Adjapong. All.: Juric.  Bologna (4-3-3): Skorupski 6, Tomiyasu 6, Danilo 6, Denswil 5,5, Dijks 6; Poli 6, Kingsley Michael 5,5 (32' st Dzemaili 6), Soriano 5,5; Orsolini 6, Palacio (25' st Destro), N. Sansone 6,5 (9' st Santander 6). A disposizione: A. da Costa, M.Sarr, Mbaye, Svanberg, Skov Olsen, Corbo, Krejci, Bani, Schouten. All.: Mihajlovic. Arbitro: Giua Marcatori: 15' rig. Sansone (B), 37' Veloso (H)  Ammoniti: Henderson (H), Denswil (B), Destro (B), Dijks (B) Espulsi: 13' Dawidowicz (H) Le statistiche della partita •    Possesso palla del 74% per il Bologna stasera, record per gli emiliani in Serie A da quando Opta raccoglie questo tipo di dato (2004/05). •    Verona e Bologna si sono incontrate due volte in Serie A alla prima giornata e in entrambi i casi la sfida è terminata in pareggio: 3-3 ne 1976 e 1-1 oggi. •    Era da novembre 2017 contro il Sassuolo che il Verona non chiudeva imbattuto un match di Serie A in cui aveva subito un'espulsione. •    Due dei quattro gol in A di Veloso (gli ultimi due in ordine di tempo) sono arrivati su punizione diretta. •    Prima di Veloso, l'ultimo giocatore a segnare un gol per il Verona su punizione diretta in Serie A fu Siligardi (aprile 2016 vs Milan). •    Il Verona, prima di oggi, aveva ricevuto un rigore contro anche nell'ultima gara giocata in Serie A (maggio 2018 vs la Juventus). •    Sono bastati 13 minuti a Pawel Dawidowicz per ricevere il primo cartellino rosso in Serie A nel giorno del suo esordio. •    Nelle ultime 6 presenze in Serie A due gol e tre assist per Nicola Sansone. Quello di oggi è il suo primo su rigore in carriera nel massimo campionato. •    Il Bologna ha ricevuto sei rigori nell'anno solare 2019 in Serie A, meno solo della Sampdoria (8). •    All'esordio stagionale negli ultimi 10 campionati di Serie A il Bologna non ha mai segnato più di un singolo gol.
LEGGI LA NOTIZIA COMPLETA SU Sportmediaset.it