gazzettaGranata.com | tutte le ultime notizie sul Torino FC | gazzettaGranata | calciomercato notizie torino calcio

Serie A, Atalanta-Torino 2-3: la doppietta di Zapata non basta

LA PARTITA Gol, rimonta, controrimonta e tante occasioni. A Parma Atalanta-Torino è uno spot del calcio. La spunta il Toro grazie a una prestazione di carattere e alle parate di Sirigu, ma anche l'Atalanta esce dal campo tra gli applausi. Già, perché Gasperini e Mazzarri scelgono di affrontarsi a viso aperto, senza tatticismi e con idee chiare di gioco. Alla resa dei conti la differenza la fa una zuccata di Izzo, ma prima succede di tutto. Con Ilicic in campo, l'Atalanta gioca a memoria e parte forte. Come da copione è sulle corsie esterne che i nerazzurri fanno la differenza. Da una parte tocca a Hateboer spingere, dall'altra a Gosens, con Pasalic e De Roon pronti ad appoggiare la manovra e a inserirsi. Un forcing tecnico e rabbioso in mediana, che si trasforma a sprazzi in un assedio. Ilicic, Gomez, Zapata, De Roon e Hatebour provano a far saltare subito il banco, ma Sirigu è attento e il fortino granata regge. Nel primo quarto d'ora si vede solo l'Atalanta, poi il Torino aumenta il ritmo, aggrappandosi alle palle inattive, alla fisicità di Meite a ridosso di Belotti e alle incursioni di De Silvestri. Gollini vola su un colpo di testa di Izzo, poi deve arrendersi a un'incornata di Bonifazi. Un gol che cambia il risultato, ma che non mina le certezze nerazzurre. A ritmi alti, infatti, la Dea non si scompone e torna a macinare gioco con qualità. Zapata pareggia i conti con un diagonale rasoterra dopo un'azione in uscita da manuale, poi il colombiano sfiora il bis e la Dea chiude il primo tempo in avanti. Forcing che continua a inizio ripresa ripresa. Sirigu ferma un'incornata di Toloi, poi Zapata fa a sportellate con Djidji e raddoppia con classe e potenza. Un numero a cui il Toro risponde subito con un colpo di fioretto di Berenguer, servito col contagiri da Meite. Botta e risposta, con Gasperini che fa alzare Muriel dalla panchina. Mossa che non dà i frutti sperati. Dopo il pari, infatti, è il Toro a tornare nuovamente in vantaggio. Ci pensa Izzo, ancora di testa, a gelare la difesa nerazzurra. Un gol che accende l'assedio finale della Dea. Assalto che sbatte inesorabilmente contro un Sirigu in serata di grazia. Al Tardini il Toro riscatta l'eliminazione in Europa con una prestazione tutta grinta e qualità. Per la Dea invece c'è ancora da registrare la difesa prima della Champions.    LE PAGELLE Zapata 7,5: doppietta show. Il primo gol arriva dopo un movimento perfetto da bomber, il secondo è un mix di potenza e qualità tecnica impressionante. Sempre pericoloso, ma non basta Djimsiti e Toloi 5: non riescono a proteggere Gollini sulle palle alte e due gol del Toro arrivano su calcio piazzato di testa Gomez 5,5: gara opaca con più ombre che luci. Fatica a trovare la posizione giusta in campo e patisce le marcature strette dei granata Sirigu 7: sempre attento, sempre reattivo. Tante parate importanti. Se il Toro porta a casa tre punti, il merito è anche suo Berenguer 7: quantità e qualità. Il gol è di gran classe, poi tante buone giocate e senso della posizione Meite 7: fisicità pura. Mazzarri lo piazza vicino a Berenguer e Belotti e la mossa paga. Fa a sportellate con tutti   IL TABELLINO ATALANTA-TORINO 2-3 Atalanta (3-4-1-2): Gollini 6; Toloi 5, Djimsiti 5, Masiello 6; Hateboer 5,5, De Roon 5,5, Pasalic 6 (17' st Muriel 5,5), Gosens 6 (34' st Arana sv); Ilicic 6,5; Gomez 5,5 (22' st Malinovskyi 5,5), Zapata 7,5. A disp.: Rossi, Sportiello, Palomino, Muriel, Freuler, Ibanez, Barrow. All.: Gasperini 6 Torino (3-5-1-1): Sirigu 7; Izzo 7, Djidji 6,5, Bonifazi 6,5; De Silvestri 6, Meite 7, Baselli 6 (33' st Lukic 6), Rincon 6,5, Aina 5,5; Berenguer 7 (38' st Laxalt sv); Belotti 6,5. A disp.: Rosati, Gemello, Singo, Millico, Parigini, Bremer, Rauti. All.: Mazzarri 6,5 Arbitro: Doveri Marcatori: 24' Bonifazi (T), 38' Zapata (A), 10' st Zapata, 12' st Berenguer (T), 21' st Izzo (T) Ammoniti: Hatebour, De Roon (A); Berenguer, Laxalt (T) Espulsi: -   LE STATISTICHE •    L'Atalanta non perdeva un match di Serie A da febbraio, proprio contro il Torino. •    Il Torino (3) é la squadra che ha segnato piú gol di testa in queste prime due giornate di campionato. •    Secondo gol di Izzo contro l'Atalanta, contro nessuna squadra ha segnato piú gol in A (due anche all'Inter). •    Questa é la prima volta che Baselli fornisce due assist nello stesso match di A con la maglia del Torino (ci era riuscito due volte con l'Atalanta). •    Tutti e quattro i gol in Serie A di Berenguer sono arrivati di destro e nel secondo tempo. •    Sono 4 i gol di Duvan Zapata al Torino: solo contro l'Atalanta (5) ha segnato piú gol nel massimo campionato. •    Duvan Zapata ha segnato 4 gol nelle sue 2 presenze al Tardini nel 2019: doppietta al Parma a marzo e doppietta stasera. •    L'Atalanta ha sia segnato che subito gol in tutte le ultime sei partite di campionato. Il Torino ha lo stesso score. •    Terzo gol di Bonifazi in Serie A, il primo con la maglia del Torino: tutti e tre sono arrivati di testa e su sviluppo di corner. •    Questa é la prima volta che Zapata trova il gol prima della quarta giornata di campionato.
LEGGI LA NOTIZIA COMPLETA SU Sportmediaset.it