gazzettaGranata.com | tutte le ultime notizie sul Torino FC | gazzettaGranata | calciomercato notizie torino calcio

Sampdoria-Torino 1-0, la moviola: Lyanco-Gabbiadini, ecco il contatto tanto discusso

Sampdoria-Torino finisce tra le polemiche. 1-0 il risultato finale a Marassi, con Mazzarri contrariato nel post partita con l'arbitro Giacomelli e la sua direzione di gara. "Sul gol di Gabbiadini c'è un fallo clamoroso su Lyanco - ha affermato il tecnico granata nella conferenza stampa post partita - Quando Lyanco sta per calciare, tocca il ginocchio di Gabbiadini che gli impedisce di fare la giocata". L'EPISODIO - È l'undicesimo della ripresa quando Gabbiadini approfitta di un rinvio errato di Lyanco e batte Sirigu. Immediate le proteste del tecnico granata, che lamenta un contatto sospetto su Lyanco e si prende un cartellino giallo dall'arbitro. "Forse Lyanco avrebbe dovuto protestare di più" ha detto Mazzarri in tono ironico nel post partita, riferendosi all'episodio incriminato. La verità è però un'altra: il contatto tra i due c'è ma, non avendolo ravvisato dal campo, Giacomelli probabilmente non poteva essere corretto dal Var. Il tocco, infatti, è talmente impercettibile e l'azione si sviluppa a una velocità tale che l'errore difficilmente può essere considerato "chiaro". Più nello specifico: i frame che mostrano l'episodio durano quattro decimi di secondo, poco più di un'istante. E, per notare il contatto, è necessario rallentare notevolmente le immagini (di circa un ottavo). Mazzarri ha dunque ragione a metà: il contatto c'è, ma non si tratta di un "chiaro errore" correggibile dal Var. GLI ALTRI - Tra gli altri episodi arbitrali, da segnalare il gol annullato a Zaza in chiusura di primo tempo. Giusta la chiamata di Giacomelli, che fischia il precedente fuorigioco di Belotti e ferma il gioco prima che Zaza segni sulla ribattuta. Qualche dubbio in più invece, sul contatto tra Bereszynski e Belotti al 36' della ripresa. Anche in questo caso però il Var non può intervenire: il contatto si consuma al limite dell'area di rigore (non all'interno della stessa) e non sembrano nemmeno esserci gli estremi per dare un rosso diretto per ultimo uomo al giocatore della Sampdoria. Il fallo c'è dunque, ma il Var - da regolamento - non può correggere il direttore di gara, che avrebbe dovuto fischiare punizione al limite dell'area in favore del Torino. IL CONTATTO GABBIADINI-LYANCO, FRAME DOPO FRAME: [caption id="attachment_558709" align="alignnone" width="448"] Sampdoria-Torino, contatto Gabbiadini-Lyanco. Fermoimmagine Sky[/caption] [caption id="" align="alignnone" width="442"] Sampdoria-Torino, contatto Gabbiadini-Lyanco. Fermoimmagine Sky[/caption] [caption id="attachment_558705" align="alignnone" width="443"] Sampdoria-Torino, contatto Gabbiadini-Lyanco. Fermoimmagine Sky[/caption] [caption id="attachment_558703" align="alignnone" width="448"] Sampdoria-Torino, contatto Gabbiadini-Lyanco. Fermoimmagine Sky[/caption]L'articolo Sampdoria-Torino 1-0, la moviola: Lyanco-Gabbiadini, ecco il contatto tanto discusso sembra essere il primo su Toro News.
LEGGI LA NOTIZIA COMPLETA SU Toronews.net