gazzettaGranata.com | tutte le ultime notizie sul Torino FC | gazzettaGranata | calciomercato notizie torino calcio

Primavera, Girelli è il nuovo portiere: arriva dall’Eintracht e studia al Politecnico

Giulio Girelli è già al lavoro con la nuova Primavera targata Marcello Cottafava. Portiere classe 2002, si è vestito di granata dopo un paio di stagioni in Germania all'Eintracht Francoforte. Una scelta di cuore ma anche di studio quella effettuata da Girelli nel corso di quest'estate. Aveva, infatti, molte altre offerte ma ha preferito tornare nella sua città natale, Torino, perché ha scelto di iscriversi al Politecnico di Torino. Un duplice investimento, dunque, quello di Girelli, che non pensa soltanto al calcio ma anche allo studio universitario. LEGGI ANCHE: UFFICIALE – Ujkani rinnova con il Torino sino al 2021 CARRIERA - Girelli calcisticamente conosce molto bene la città della Mole. Ha, infatti, vestito la maglia della Juventus ai tempi dell'Under 15, conquistando uno scudetto di categoria. Poi, il papà di Giulio per motivazioni di lavoro ha dovuto trasferirsi in Germania e anche il giovane figlio lo ha seguito, completando gli studi superiori e iniziando a giocare nell'Eintracht Francoforte. Due stagioni nella capitale finanziaria tedesca: la prima veramente molto produttiva con tante presenze, mentre la seconda un po' ostacolata dagli infortuni. Nonostante i problemi fisici, il portiere neo 18enne (nato il 9 aprile) ha già alle spalle due ritiri con la Prima Squadra dell'Eintracht, formazione uscita agli ottavi di Europa League contro il Basilea. Tra l'altro, Girelli, ragazzo alto 196 cm, durante l'infanzia si è sempre diviso tra il calcio e il basket, prima di imboccare definitivamente la carriera tra i pali. La nuova tappa è appena iniziata e lo vede nella Primavera granata. LEGGI ANCHE: Filadelfia: Cairo e Beretta intervengono per la sala relax e la mensaL'articolo Primavera, Girelli è il nuovo portiere: arriva dall’Eintracht e studia al Politecnico sembra essere il primo su Toro News.
LEGGI LA NOTIZIA COMPLETA SU Toronews.net