gazzettaGranata.com | tutte le ultime notizie sul Torino FC | gazzettaGranata | calciomercato notizie torino calcio

Porte chiuse, gli effetti sul Toro: niente pubblico in due gare decisive

L'epidemia da coronavirus sta cambiando le abitudini degli italiani e sta influenzando in maniera significativa anche il mondo dello sport. Dopo tutte le polemiche per i rinvii delle partite che si dovevano disputare nelle ultime due settimane, il nuovo decreto del Governo emanato per fronteggiare il virus ha stabilito che tutte le partite di Serie A si giocheranno a porte chiuse sino al 3 aprile. Ciò porta a conseguenze inevitabili, per il Torino come per le altre venti squadra. Ma approfondiamo il tema sotto una lente di ingrandimento a tinte granata. SALVEZZA - Nel lasso di tempo stabilito dal decreto del governo, ci sarà solo una trasferta per il Torino, quella di Cagliari. Allo stadio Olimpico-Grande Torino si giocheranno invece a porte chiuse due partite: Torino-Udinese e Torino-Parma (che dovrebbero disputarsi, rispettivamente, il 14 e 18 marzo). Due match fondamentali per la corsa salvezza, con i granata che saranno costretti a fare risultato per non passare un finale di stagione da incubo. Ovviamente il fattore porte chiuse è solitamente uno svantaggio per chi gioca in casa: nella fattispecie, il Torino dovrà cercare di fare punti senza il supporto del proprio pubblico. Per le dinamiche della stagione attuale, tuttavia, non è da escludere che questo possa avere risvolti positivi. RENDIMENTO CASALINGO - Walter Mazzarri, negli ultimi mesi della sua avventura in granata, ha sempre sostenuto di avere per le mani una squadra composta da diversi giocatori con il difetto di patire oltremodo la pressione di giocare davanti a un pubblico esigente come quello granata, esprimendosi più a briglia sciolta in trasferta. Uno sguardo ai numeri: in casa sono stati raccolti solo 14 punti in 12 partite (media di 1.16 punti a partita), mentre in trasferta il Torino 2019/2020 ha fin qui conquistato 13 punti in 13 partite (media 1 punto a partita). Sostanzialmente, il fattore casa quest'anno per i granata fin qui non si è fatto veramente sentire, per motivi non certo riconducibili solo all'atteggiamento del pubblico. Insomma, non c'è l'incontestabile certezza che le porte chiuse all'Olimpico-Grande Torino siano un fattore di svantaggio per il rendimento della squadra.L'articolo Porte chiuse, gli effetti sul Toro: niente pubblico in due gare decisive sembra essere il primo su Toro News.
LEGGI LA NOTIZIA COMPLETA SU Toronews.net