gazzettaGranata.com | tutte le ultime notizie sul Torino FC | gazzettaGranata | calciomercato notizie torino calcio

Meité e Aina, la panchina funziona: contro il Napoli segnali di ripresa

Le scelte di Mazzarri premiano chi è in forma e penalizzano chi non è brillante. È stato questo il motivo per cui, dopo tante partite da titolari, Ola Aina e Soualiho Meité sono finiti in panchina nel match contro il Napoli. Entrambi si sono riscattati a gara in corso entrando con un altro spirito rispetto a quello che avevano dimostrato nelle gare precedenti (Parma soprattutto). Due giocatori fisici come il 23 e il 34 fanno più fatica ad entrare in forma e le molte gare disputate da luglio hanno influito sicuramente sul loro rendimento. Ora, un po' di riposo sembra avergli fatto bene e con la sosta la condizione fisica e mentale non può che migliorare.   NUOVO INIZIO - Per Meité, i 20 minuti disputati contro il Napoli sono un nuovo inizio. Il francese ha avuto un ottimo impatto sulla gara, ha sfiorato il goal e ha contribuito ai tentativi offensivi del Toro. Lo testimoniano i numeri: 5 passaggi positivi in 19 minuti giocati, 8 duelli vinti e 3 palloni recuperati. Mazzarri lo considera importantissimo nell'economia della squadra e si aspetta conferme dalle prossime partite. CONTROPIEDE - Non come Meité, ma anche Aina ha avuto un impatto positivo sulla partita. Nota dolente quel contropiede due contro due sciupato nel finale: un'ottima occasione vanificata da Allan che l'esterno granata poteva sfruttare molto meglio. Detto questo, le amnesie delle ultime partite dovranno essere un ricordo se Aina vorrà tornare titolare nel Toro. Laxalt spinge e Ansaldi è inamovibile ma il nigeriano si giocherà le sue carte.L'articolo Meité e Aina, la panchina funziona: contro il Napoli segnali di ripresa sembra essere il primo su Toro News.
LEGGI LA NOTIZIA COMPLETA SU Toronews.net