gazzettaGranata.com | tutte le ultime notizie sul Torino FC | gazzettaGranata | calciomercato notizie torino calcio

Mazzarri, hai visto che Millico? Ora il mercato torna in stand-by

Entra in campo al 76’ e sforna una prestazione di qualità, che vale doppio perché va in controcorrente rispetto al resto della squadra, ormai in confusione dopo la reazione del Sassuolo e la conseguente rimonta. È l’unica vera luce nel corso del secondo tempo. Il suo nome è Vincenzo, il cognome è Millico. È uno degli attaccanti classe 2000 più promettenti del calcio italiano ed è un prodotto del settore giovanile del Torino. A Reggio Emilia si ha l’ennesima conferma del talento a disposizione di questo ragazzo. L’incrocio colpito avrebbe meritato maggior fortuna, non soltanto per la fantastica esecuzione ma anche per la meravigliosa idea di far partire un tiro da quella posizione (chi ha visto giocare Vincenzo nella Primavera granata sa, però, che quella conclusione fa parte del suo ricco repertorio). Millico con quella giocata è riuscito a far sussultare anche Renato Zaccarelli in telecronaca, uno che di solito si distingue per il suo stile sobrio e pacato. PERSONALITA’ - A parte il legno colpito, Millico ha dato segnali, come era accaduto in Coppa Italia con il Genoa, di essere ormai pronto. È maturato notevolmente nel corso di questi mesi con la Prima Squadra. Il suo approccio al match del “Mapei Stadium” ha messo la ciliegina sulla torta al suo percorso di crescita. Lui, classe 2000, ha messo a disposizione della squadra una dose di personalità impressionante nell’ultimo segmento della gara, risultando l’unica arma di un Toro ormai scornato dopo le reti di Boga e Berardi. https://www.toronews.net/columnist/leditoriale/messaggi-alla-squadra/ FUTURO E MERCATO - E pensare che, prima a fine estate e poi anche in questo mercato di gennaio, Millico sembrava prossimo a lasciare il Torino in prestito per maturare in Serie B. La corte del Chievo è serrata da mesi: proprio nelle ultimi minuti del calciomercato estivo il trasferimento non si completò ma le voci di mercato inerenti a Millico non si sono mai del tutto spente. Il Chievo Verona, infatti, è tornato a farsi vivo in questo mercato di gennaio, ma ora le cose potrebbero essere cambiate. Per ora, nelle poche apparizioni che gli sono state concesse da Mazzarri, Millico ha fatto emergere più i suoi pregi che i suoi difetti. Proprio per questo sono previste nuove riflessioni in società: nelle ultime due apparizioni il canterano granata ha messo una pulce nell'orecchio di allenatore e società. Con tutte le cautele del caso, potrebbe diventare una risorsa già per la stagione attuale. E ora la permanenza prende quota eccome.L'articolo Mazzarri, hai visto che Millico? Ora il mercato torna in stand-by sembra essere il primo su Toro News.
LEGGI LA NOTIZIA COMPLETA SU Toronews.net