gazzettaGranata.com | tutte le ultime notizie sul Torino FC | gazzettaGranata | calciomercato notizie torino calcio

Lyanco, la prima da centrale è negativa. Ma non mancano i margini di crescita

Non tutto è da buttare. Perché il "nuovo esordio" di Lyanco in granata non sarà stato dei migliori, ma non sono mancati nemmeno gli aspetti positivi da cui ripartire. Il brasiliano rappresenta infatti un elemento importante per Mazzarri, che ora dovrà lavorarci per ritrovare gli equilibri in difesa. [fncvideo id=558797 autoplay=false] ECCESSO DI SICUREZZA - A macchiare la partita di Lyanco è stato sicuramente l'episodio del gol di Gabbiadini, che è costato la sconfitta ai granata. Un gol viziato da un fallo, perché le immagini confermano un tocco dell'attaccante a sbilanciare il brasiliano, ma quel pallone sarebbe stato da gestire in una maniera più sicura. Perché sarebbe stato più opportuno allontanare subito la palla, anziché provare un rischiosissimo stop all'interno dell'area. Probabilmente un eccesso di sicurezza, un errore di cui il giocatore dovrà fare tesoro per evitare di incapparne in nuovi in futuro. https://www.toronews.net/campionato/paqueta-salta-torino-milan-problema-muscolare-per-il-brasiliano/ PERSONALITÀ MA POCA ESPERIENZA - In partita Lyanco non è ancora stato perfetto in tutte le letture, ma può essere comprensibile considerando un ruolo per lui nuovo. Perché ad eccezione di brevi spezzoni nella scorsa stagione, il brasiliano non è mai stato impiegato come centrale nella difesa a tre. La personalità non è sicuramente mancata, ma si è fatta sentire la poca esperienza necessaria per un ruolo così importante. Una posizione che in futuro potrà sicuramente ricoprire, perché i margini di miglioramento sono enormi, ma in cui al momento non dà ancora grandissime garanzie. Un giocatore su cui vale la pena continuare a puntare, ma magari, al momento, come centrale di sinistra.L'articolo Lyanco, la prima da centrale è negativa. Ma non mancano i margini di crescita sembra essere il primo su Toro News.
LEGGI LA NOTIZIA COMPLETA SU Toronews.net