gazzettaGranata.com | tutte le ultime notizie sul Torino FC | gazzettaGranata | calciomercato notizie torino calcio

Lazio-Torino 2-0: granata alle corde all’Olimpico

Finisce 2-0 il primo tempo dell'Olimpico di Roma tra Lazio e Torino. Un primo tempo difficile per la squadra di Mazzarri, deciso fino a questo momento dalla prodezza balistica di Acerbi al 25' e dal destro di Immobile al 32'. I granata tornano negli spogliatoi in evidente difficoltà. AVVIO - Con il derby all'orizzonte, Mazzarri lascia a riposo Ansaldi e lancia la coppia Zaza-Belotti in attacco. Neanche in panchina invece Rincon, infortunatosi durante la rifinitura: al suo posto c'è Baselli (LEGGI QUI). Il match parte a ritmi bassi e Belotti prova ad accenderlo al 15': la sua rovesciata è un bel gesto tecnico, ma mal calibrato. La prima vera occasione però capita alla Lazio: al 17' Lulic colpisce al volo da dentro l'area piccola, con De Silvestri che è bravo a disturbarlo in scivolata e favorisce l'errore dell'esterno biancoceleste. Pochi secondi più tardi è Caicedo a rendersi pericoloso: dribbling su Lyanco e destro secco che termina a lato. La Lazio spinge e alla fine passa nel modo più inaspettato: al 25' Acerbi lascia partire un missile terra-aria dai 30 metri che lascia di sasso Sirigu. Gol straordinario e Lazio avanti. AL 45' - Doccia gelata per il Torino, che è costretto a inseguire senza l'aiuto di Mazzarri in panchina, squalificato dopo il cartellino giallo (il quinto in questo campionato) rimediato contro il Cagliari. I granata però danno la sensazione di essere disuniti e al 32' Immobile fa il resto: contropiede da manuale, concluso con un destro potente sul primo palo sul quale Sirigu non può nulla. 2-0 Lazio e situazione che si fa sempre più critica per il Torino. Il primo tempo fila via così: con il Torino in avanti, ma con la Lazio in pieno controllo. Si torna negli spogliatoi sul 2-0: il Torino e Mazzarri adesso sono alle corde.L'articolo Lazio-Torino 2-0: granata alle corde all’Olimpico sembra essere il primo su Toro News.
LEGGI LA NOTIZIA COMPLETA SU Toronews.net