gazzettaGranata.com | tutte le ultime notizie sul Torino FC | gazzettaGranata | calciomercato notizie torino calcio

Inter-Torino, perché sì e perché no: assenze e impegni ravvicinati tra le incognite

[tps_title]IMPEGNI RAVVICINATI[/tps_title] [caption id="attachment_649759" align="alignnone" width="1024"] MILAN, ITALY - JULY 13: Head coach of FC Internazionale Antonio Conte reacts during the Serie A match between FC Internazionale and Torino FC at Stadio Giuseppe Meazza on July 13, 2020 in Milan, Italy. (Photo by Claudio Villa - Inter/Inter via Getty Images)[/caption] Domenica pomeriggio di fuoco al Giuseppe Meazza di Milano: a San Siro, in una sfida dall'alto coefficiente di difficoltà, il Torino affronterà l'Inter di Antonio Conte. I granata, orfani di Marco Giampaolo, vanno a caccia di punti per cercare di dare un senso ad un inizio di campionato tutt'altro che esaltante. Come di consueto, nel percorso di avvicinamento al match cerchiamo di analizzare i temi più importanti della sfida, trovando tre motivi per credere nel Torino ed altrettanti per temere l'avversaria di turno, in questo caso i nerazzurri di Conte. PERCHÉ SÌ - Dopo la sosta per le nazionali, l'Inter si trova di fronte ad un trittico di partite tutt'altro che semplici. I nerazzurri iniziano ad accumulare ritardo dalla vetta in campionato e sono già di fronte ad un bivio nel girone di Champions League. È un aspetto, questo, che può giocare a favore del Toro: i nerazzurri affronteranno il Real Madrid mercoledì e per questo potrebbero già avere la testa all'impegno di coppa. È possibile, quindi, che Conte gestisca le forze risparmiando alcuni dei calciatori più importanti in occasione della partita contro il Toro. L'articolo Inter-Torino, perché sì e perché no: assenze e impegni ravvicinati tra le incognite sembra essere il primo su Toro News.
LEGGI LA NOTIZIA COMPLETA SU Toronews.net