gazzettaGranata.com | tutte le ultime notizie sul Torino FC | gazzettaGranata | calciomercato notizie torino calcio

Il Torino fa resuscitare la Spal: ecco i dati che ingigantiscono il flop

Il Torino di questa stagione è la squadra inaffidabile per eccellenza, capace di gettare al vento occasioni importanti, di farsi scappare di mano situazioni che sembrano favorevoli e di rivitalizzare avversarie in difficoltà. In una parola, una squadra con gravi limiti di personalità e maturità mentale. Ecco alcuni dati che attestano la dimensione della sconfitta incassata contro la Spal, squadra che - lo ricordiamo - si presentava a Torino all’ultimo posto in classifica con solo un punto raccolto in otto partite lontano dal Grande Torino. Oggi, solo il Genoa non ha ancora vinto lontano da casa (e i tifosi granata già fanno gli scongiuri visto che la prima partita casalinga del 2020 sarà proprio contro i rossoblù, il 9 gennaio in Coppa Italia). SPAL IN TRASFERTA - La Spal ha segnato due gol a Torino, firmati da Strefezza e Petagna; ne aveva segnati altrettanti nelle prime otto trasferte del campionato, realizzati da Valoti contro l’Inter e Petagna su rigore contro la Roma. Inoltre per la prima volta in questo campionato la Spal non ha perso dopo aver concesso il primo gol in una gara in trasferta; nelle occasioni precedenti aveva raccolto sei sconfitte su sei. LE PRIME VOLTE - Quello segnato al Torino da Petagna è stato il primo gol di testa segnato dalla Spal in campionato, ma anche il primo gol di testa subito in casa dal Torino. Il successo a Torino per la Spal mancava da febbraio 1963. Infine, la partita di sabato scorso resterà a lungo nella memoria di Strefezza: l’esterno brasiliano ha infatti segnato il primo gol in Serie A, alla dodicesima presenza.L'articolo Il Torino fa resuscitare la Spal: ecco i dati che ingigantiscono il flop sembra essere il primo su Toro News.
LEGGI LA NOTIZIA COMPLETA SU Toronews.net