gazzettaGranata.com | tutte le ultime notizie sul Torino FC | gazzettaGranata | calciomercato notizie torino calcio

Giordano (RadioPuntoNuovo): “Toro costruito per l’Europa, strano vederlo così”

Il Torino affronterà, in questo fine settimana, il Napoli di Gennaro Gattuso: una sfida alquanto complicata, anche perché i partenopei arrivano da una serie molto positiva di sei successi e un solo scivolone (contro il Lecce in casa). Abbiamo chiesto l'opinione su questa partita ad un collega che segue a stretto contatto il Napoli per RadioPuntoNuovo, Marco Giordano. Ecco le sue parole: Buonasera signor Giordano. Il Napoli arriva alla partita contro il Torino con un morale molto alto: cosa si aspetta dal match? “Una partita che chiaramente il Napoli deve giocare per dare continuità alle prestazioni fornite. Il Napoli è reduce da 6 successi e una sola sconfitta. Il Toro è in difficoltà soprattutto sulla quadratura tecnica. Il Napoli deve imporre il proprio calcio, in maniera diversa rispetto al Barcellona, per scardinare una difesa." Fatiche di Champions: il Napoli potrebbe essere stanco, ed ha perso Mertens. Tutto questo può influire? "Bisogna capire intanto come sta Mertens, perché potrebbe anche avere un recupero lampo. Dobbiamo capire cosa potrebbe accadere anche se la cosa più semplice è che sia indisponibile. Il Napoli potrebbe risentire dal punto di vista fisica perché Gattuso non sta facendo molto turnover. Contro il Toro invece potrebbero esserci cambi, che è un’arma doppio taglio. Quando Gattuso ha cambiato, ci sono state diverse difficoltà, nonostante la freschezza dei giocatori in campo." https://www.toronews.net/gazzanet/napoli-lattacco-soffrira-lassenza-di-mertens-ecco-chi-potrebbe-sostituirlo/ Toro in crisi: come giudica l’annata dei granata? "Molto strana. La rosa a disposizione non è certo quella che vede il Toro annaspare nei piani bassi della classifica. Non credevo fosse possibile che ci fossero queste difficoltà. Il Toro deve totalizzare il più punti possibili, anche se con una partita in meno. Sono convinto che il Torino debba cambiare registro, perché è stato costruito per arrivare in Europa. Calarsi in una mentalità della salvezza non è semplice. Aspettiamo di capire cosa accadrà, per dare un giudizio. Si vedrà se giocatori che hanno sempre puntato le zone alte della classifica sapranno calarsi in una realtà del contesto salvezza." Da subentrato a subentrato: Longo può ottenere i risultati di Gattuso? "Longo non è stato un allenatore preso per fare un percorso alla Iachini che è stato preso per trasferire la Fiorentina in una zona non da retrocessione. Longo invece mi sembra un ragazzo che vuole portare un’idea, prima di pensare alla salvezza. Questa scelta potrebbe essere azzardata perché magari non è abituato a salvare le squadre, però diventa complicato tirar via Longo da questa situazione. Si vuole restituire un’identità al Torino, vedremo se Longo avrà la capacità di imporre il suo calcio, perché al momento non ci sta riuscendo. E diventa sempre più difficile col passare delle giornate." https://www.toronews.net/toro/toro-ce-bisogno-del-ritorno-al-gol-di-belotti-longo-studia-tre-strategie/ Chi teme di più nella squadra granata? "Troppo facile dire Belotti. Chiaramente è il terminale offensivo che potrebbe anche addirittura rientrare in qualche trattativa di mercato con Napoli. Probabilmente Cairo doveva avere il coraggio di lasciarlo andar via, perché il percorso è forse terminato. A volte bisogna avere la fermezza di lasciare i giocatori, per sostituirli con altri che diano qualcosa di diverso. Ritengo che Belotti abbia completato il suo percorso in granata, ma credo che sia anche la mina vagante per la partita." Un pronostico? "Un napoletano non fa mai pronostici (ride). Ma penso che il Napoli possa puntare alla vittoria contro il Torino."L'articolo Giordano (RadioPuntoNuovo): “Toro costruito per l’Europa, strano vederlo così” sembra essere il primo su Toro News.
LEGGI LA NOTIZIA COMPLETA SU Toronews.net