gazzettaGranata.com | tutte le ultime notizie sul Torino FC | gazzettaGranata | calciomercato notizie torino calcio

Dybala alla Juve: 5 scudetti, 113 gol, l’eredità della numero 10, ma tanti infortuni

Paulo Dybala lascerà la Juventus dopo 7 anni. L’argentino arrivò a Torino nell’estate 2015 da predestinato. La Juve lo rilevò dal Palermo per 32 milioni più 8 di bonus. Un acquisto importante, la società aveva scommesso sulle potenzialità della “Joya”. Arrivato nell’estate della rivoluzione bianconera, con gli addii di Tevez, Vidal, Pirlo, Dybala iniziò con non poche difficoltà il suo percorso alla Juve , anche se segnò subito al debutto della Supercoppa Italiana, vinta contro la Lazio. Grande talento, anche grazie al suo supporto da gennaio 2016 in poi, la Juve vinse lo scudetto, il quinto consecutivo, nel 2015-16, quello della grande rimonta di Massimiliano Allegri. La sua carriera sembrava lanciata verso livelli non alti, ma di più.  L’addio di Pogba, nell’estate del 2016, gli liberò la maglietta numero 10, un numero pesantissimo, quello dei grandi campioni, dei trascinatori. Un numero che Dybala onorerà con orgoglio, riuscendo a centrare la bellezza di 151 gol in  maglia bianconera. Il suo apice, a livello internazionale, fu la sua doppietta contro il Barcellona, nei quarti di finale della Champions Leagye 2016-17, che videro poi la Juve giungere fino alla finale di Cardiff, persa poi in malo modo con il Real Madrid. Quella resta l’unica finale internazionale giocata dalla “Joya”, ma di lui non ci fu traccia in quella gara. La coppia argentina HD, con Higuain, fu un periodo positivo per lui, visto che nel 2017-18 chiuse con la bellezza di 26 gol in stagione, numeri davvero esaltanti. Poi l’arrivo di Cristiano Ronaldo, ha ridimensionato un po’ l’importanza di Dybala, il giocatore ha sofferto in tutto e per tutto la convivenza con una super star, sia in campo che fuori. Non è un caso che dal 2018-19, l’anno in cui arrivò il portoghese, i numeri di Dybala si sono dimezzati, a livello realizzativo. Solo 10 gol nel primo anno di Ronaldo, 17 l’anno seguente nel 2019-20, per arrivare alla stagione più complicata, la scorsa, chiusa con soli 5 gol. In particolare, sono i numeri degli infortuni delle ultime 3 stagioni che fanno preoccupare, sia la dirigenza, che i tifosi. Solo 26 le presenze l’anno scorso, quest’anno siamo a 25, ma a campionato in corso. Dybala lascerà la Juve con 5 scudetti (salvo clamorosi colpi di scena da qui a maggio) e 3 Supercoppe Italiane, in attesa di vedere in Coppa Italia cosa accadrà, con la Juve che si sta giocando un posto in finale con la Fiorentina. Con il gol alla Salernitana, sono 113 le sue reti in bianconero, 48 assist, numeri comunque importanti, che lasceranno un segno, sia nella storia del giocatore, che in quella della Vecchia Signora. Foto: Twitter Juventus L'articolo Dybala alla Juve: 5 scudetti, 113 gol, l’eredità della numero 10, ma tanti infortuni proviene da Alfredo Pedullà.

LEGGI LA NOTIZIA COMPLETA SU Alfredopedulla.com