gazzettaGranata.com | tutte le ultime notizie sul Torino FC | gazzettaGranata | calciomercato notizie torino calcio

Dallo scambio con Comi alla cessione per 500mila euro: la prima esperienza di Verdi al Toro

Un lungo girovagare, passando anche per la Spagna, prima di tornare in granata. Già, perché quello di Simone Verdi è un ritorno in granata, maglia che il giocatore ha già avuto modo di vestire appena uscito dalla Primavera del Milan nella stagione 2011.  [fncvideo id=553135 autoplay=false] LO SCAMBIO CON COMI - L’approdo di Simone Verdi al Torino risale ad inizio estate 2011. Sulla panchina granata sedeva Gian Piero Ventura, pronto ad intraprendere la sua prima stagione sotto la Mole. Si trattava di una vera e propria rivoluzione quella del Toro, chiamato a risollevarsi dopo un campionato deludente in cui la squadra aveva addirittura mancato i playoff promozione. E così, tra i vari giovani acquistati da Petrachi, c’era un giovanissimo Simone Verdi, allora diciannovenne. L’operazione prevedeva uno scambio di comproprietà: metà del cartellino di Comi al Milan in cambio della metà di quello dell’esterno classe 1992, già all'epoca uno dei talenti più promettenti del panorama giovanile italiano. https://www.toronews.net/columnist/prima-che-sia-troppo-tardy/sorci-verdi/ I PRESTITI E L’ADDIO - In granata Verdi ha mostrato buoni numeri, patendo però a causa di un fisico esile. E così, un anno e mezzo dopo l’approdo in granata, è arrivato il prestito secco prima alla Juve Stabia e poi all’Empoli. In Toscana il giocatore ha avuto modo di crescere, sotto la guida di Sarri che lo ha impiegato come trequartista alle spalle di due punte. Nell’estate del 2015, poi, Toro e Milan hanno dovuto risolvere la questione legata alla comproprietà: nessuno sembrava particolarmente interessato al giocatore, così si è arrivati alle buste. Per una cifra vicina ai cinquecentomila euro il giocatore approdò al Milan, che lo girò nuovamente in prestito all’Eibar, in Spagna. Ed ora, a distanza di quattro anni dall’addio, Simone Verdi è nuovamente un giocatore del Toro: ceduto ad appena 500mila euro (metà cartellino), torna in granata per 25 milioni di euro. Un grande investimento, per un giocatore che ha lasciato da giovane promessa e torna da giocatore formato, da "ciliegina" del mercato granata.L'articolo Dallo scambio con Comi alla cessione per 500mila euro: la prima esperienza di Verdi al Toro sembra essere il primo su Toro News.
LEGGI LA NOTIZIA COMPLETA SU Toronews.net