gazzettaGranata.com | tutte le ultime notizie sul Torino FC | gazzettaGranata | calciomercato notizie torino calcio

Crisi Torino Primavera: massima fiducia in Sesia, la salvezza è il primo obiettivo

Dopo la pesante sconfitta in casa della Sampdoria, è inevitabile prendere atto della realtà: il Torino Primavera deve pensare prima di tutto a salvarsi. La riforma del campionato fa sì che i punti abbiano un peso specifico importante, non è più un campionato di sola vetrina per i giovani ma un torneo che, nei primi due anni dall'inserimento del meccanismo di retrocessioni e promozioni dal campionato Primavera 2, ha già mietuto due vittime eccellenti come Lazio e Milan. L'obiettivo primario per il Torino alla luce dell'attuale quartultimo posto, con quattro punti dopo sei partite, non può che essere quello di tenere distante il più possibile la zona retrocessione. I PERCHE' DELLA CRISI - Dalle vittorie delle scorse stagioni alle vacche magre attuali il passo è breve: di anno in anno le squadre Primavera vengono fisiologicamente rivoluzionate e quest'anno il ricambio tra la leva dei 2000 e quella dei 2001 non è riuscito nel migliore dei modi. Il momento difficile attuale può essere ricondotto innanzitutto alla poca qualità generale della rosa. La massima categoria giovanile deve raccogliere quello che si semina nelle categorie precedenti, con il mercato che deve intervenire in caso di ruoli scoperti o se ci sono occasioni per innalzare la competitività della squadra. Quest'anno sembrano essere mancati entrambi gli ingredienti: l'annata dei 2001 ha proposto pochi giocatori pronti per questo palcoscenico e il mercato estivo non ha colmato le lacune, lasciando per di più irrisolto il problema dei fuoriquota. Dover gestire undici giocatori che hanno la necessità di giocare per forza è un compito improbo per chiunque e per alcuni giocatori, come Buongiorno e Rauti, ritrovarsi ancora in Primavera non può che essere demoralizzante. FIDUCIA A SESIA - Per questi motivi il club granata non mette assolutamente in discussione la posizione di Marco Sesia, tecnico di indubbio valore che è alla guida di un gruppo di ragazzi che si impegna al massimo e che è anche bersagliato dalla sfortuna, tra pali colti (sette in sei giornate) e gol-non gol convalidati. L'input attuale è quello di continuare a lavorare con la massima umiltà e unione possibile lottando punto su punto in attesa del mercato di gennaio, che dovrà mettere ordine nella rosa granata. Inevitabile ricalibrare le aspettative: dopo anni di successi, una stagione di sofferenza può rientrare nell'ordine delle cose. L'importante è limitare i danni e prendere le misure giuste affinchè certe situazioni non si ripetano in futuro.L'articolo Crisi Torino Primavera: massima fiducia in Sesia, la salvezza è il primo obiettivo sembra essere il primo su Toro News.
LEGGI LA NOTIZIA COMPLETA SU Toronews.net