gazzettaGranata.com | tutte le ultime notizie sul Torino FC | gazzettaGranata | calciomercato notizie torino calcio

Calciomercato Torino, Cairo e Bava allo scadere con brivido: preso Verdi

Calciomercato Torino, Cairo e Bava compiono in maniera congiunta il miracolo last minute: arriva Verdi dal Napoli, con brivido finale Massimo Bava ha raccolto in casa Torino la pesantissima eredità di Gianluca Petrachi. Da responsabile del settore giovanile al ruolo primario di direttore sportivo, affiancato dall’ex capitano granata Emiliano Moretti. Barreca, Bonifazi, Edera, Parigini, Millico sono solo alcuni dei nomi venuti fuori dalla gestione di Bava nell’ambito giovanile. Questo giugno, il grande salto e l’aumento (netto) di responsabilità. A lui il compito di rinforzare una squadra che aveva quasi raggiunto l’Europa sul campo, arrivando ad appena due distanze dalla Roma. Poi la sentenza contro il Milan e il naturale approdo ai preliminari, corretto premio per una stagione impeccabile. Non era semplice, quindi, migliorare la rosa. Il mercato in entrata non ha visto particolari movimenti, salvo animarsi negli ultimi giorni prima della chiusura. Laxalt ha sposato i granata, così come Ujkani che nella mattinata di oggi ha firmato il suo contratto e si attende solo l’ufficialità. Sarà il vice Sirigu. Fino alle 22 di questa sera Cairo e Bava hanno provato ad assicurarsi l’obiettivo inseguito da tutta l’estate: Simone Verdi. Nel corso della giornata le parti si sono riavvicinate in maniera netta, fino ad arrivare al totale accordo. A tal punto che il patron granata ha ospitato prima Orgnoni (agente del calciatore) e poi lo stesso Verdi nei suoi uffici di Corso Magenta a Milano. Intorno alle 20 tutto sembrava destinato a compiersi con relativa tranquillità. Qualche intoppo di troppo si è creato nell’ora e mezza successiva, coi documenti da Napoli che tardavano ad arrivare. Alle 21.48 l’agognata firma, che ha sancito l’approdo di Simone Verdi al Torino. La cifra è di quelle importanti: 25 milioni totali, di cui tre nell’immediato e 22 la prossima estate tra parte fissa e due di bonus. L’arrivo del giocatore ambidestro completa una squadra che aveva l’urgente necessità di un ricambio di qualità nel reparto offensivo. Adesso tutti i tasselli sembrano ben riempiti, e le capacità di Verdi non possono che aiutare Mazzarri a perseguire gli obiettivi prefissati. Laxalt e Ujkani, come detto, completano il tutto. Forse è vero, il mercato sarebbe potuto essere portato avanti con un po’ più di tempestività. Ma tutto è bene quel che finisce bene.   Leggi su Calcionews24.com
LEGGI LA NOTIZIA COMPLETA SU Calcionews24.com