gazzettaGranata

La moviola di Milan-Torino, Mariani non perdona Djidji. Ma entrambi i gialli sono eccessivi

La moviola di Milan-Torino, Mariani non perdona Djidji. Ma entrambi i gialli sono eccessivi

La moviola/Al 70′ l’espulsione che indirizza la partita: la gamba di Djidji è alta ma il francese tocca prima la palla Analizziamo la direzione di Milan-Torino, ottavi di finale di Coppa Italia, arbitrata dal signor Rapuano, della sezione AIA di Rimini. Una gara lineare da dirigere interpretata correttamente dal direttore di gara fino al 70′, […]

L’articolo La moviola di Milan-Torino, Mariani non perdona Djidji. Ma entrambi i gialli sono eccessivi proviene da MONDOTORO.NET.

La moviola/Al 70′ l’espulsione che indirizza la partita: la gamba di Djidji è alta ma il francese tocca prima la palla

Analizziamo la direzione di Milan-Torino, ottavi di finale di Coppa Italia, arbitrata dal signor Rapuano, della sezione AIA di Rimini. Una gara lineare da dirigere interpretata correttamente dal direttore di gara fino al 70′, quando il difensore del Torino Djidji, già ammonito, effettua un intervento rischioso su Messias, lanciato verso la porta granata. Rapuano non ha dubbi, estrae immediatamente il secondo giallo e il rosso per il difensore granata, che lascia il campo arrabbiato, calciando in tribuna una bottiglietta di plastica dalla panchina. L’episodio è talmente dubbio che anche Juric che ha una buona visuale sull’intervento del suo difensore, si fa sentire con il quarto uomo: “Ma ha preso la palla!” il labiale che tutti i tifosi hanno letto facilmente dalla ripresa televisiva.

Koffi Djidji (Torino FC)

Lo scontro avviene in velocità, per questo non è semplice per il fischietto emiliano vedere in modo chiaro e giudicarla, ma è evidente che l’intervento di Djidji è prima sul pallone e in seguito sulla gamba dell’esterno del Milan. Sicuramente si tratta di un intervento duro, quasi disperato, considerando che il francese è l’ultimo uomo fra Messias e la porta difesa da Milinkovic Savic. La gamba è alta e tesa, l’entrata è pericolosa, ma comunque sul pallone.
Sarebbe stato corretto fischiare un calcio di punizione diretto per la tipologia dell’intervento, ma la seconda ammonizione appare decisamente eccessiva. Dato il posizionamento dell’arbitro e la rapidità dell’intervento, non era semplice vedere il contrasto, ma la decisione di Rapuano di estrarre il secondo cartellino giallo desta grande perplessità. Non è l’unico giudizio nebuloso, perché anche il primo cartellino sventolato a Djidji, al 13′ del primo tempo per un fallo tattico su Dest, è piuttosto fiscale. L’ex Nantes dovrà saltare i quarti di finale, che il Torino giocherà in febbraio contro la vincente di Fiorentina-Sampdoria, in programma oggi pomeriggio all’Artemio Franchi di Firenze.

during the Coppa Italia 2023, football match between Ac Milan and Torino Fc on Jannuary 11, 2023 at San Siro Stadium, Milan, Italy. Photo Nderim Kaceli
/ 5
Grazie per aver votato!

L'articolo La moviola di Milan-Torino, Mariani non perdona Djidji. Ma entrambi i gialli sono eccessivi proviene da MONDOTORO.NET.

Mondotoro.net

Seguici sui nostri social

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Detected!!!

<p>Non fare il GOBBO! <br>Abbiamo rilevato che stai utilizzando le estensioni per bloccare gli annunci.<br>Sostienici disabilitando ad blocker per questo sito.<br><br>Grazie!</p>