gazzettaGranata

Con Ilic allo Zenit, il Torino ha individuato il sostituto ideale

Con Ilic allo Zenit, il Torino ha individuato il sostituto ideale

Ivan Ilic si avvicina tantissimo al trasferimento allo Zenit di San Pietroburgo. L’accordo tra i due club è stato trovato scorsa settimana sulla base di 25 milioni di euro, ora si attende…

Ivan Ilic si avvicina tantissimo al trasferimento allo Zenit di San Pietroburgo. L’accordo tra i due club è stato trovato scorsa settimana sulla base di 25 milioni di euro, ora si attende l’ultima intesa tra il centrocampista e i russi per le firme.

Non appena sarà ufficiale il passaggio del centrocampista serbo in Torino potrà accelerare per il sostituto.il nome che sta circolando con insistenza è quello di Gaetano Castrovilli, attualmente svincolato dopo che la Fiorentina ha deciso di non rinnovare il contratto dell'ex numero 10 viola.Il Torino sembra aver offerto un triennale a circa 1.2 mln a stagione.

Embed from Getty Imageswindow.gie=window.gie||function(c){(gie.q=gie.q||[]).push(c)};gie(function(){gie.widgets.load({id:'FcHNatq1Sd5VTw1bXTFhpQ',sig:'4e6qL7bMdRqoNSNqrFZoZtoBxf12WYZHdUQP9ctGa90=',w:'397px',h:'594px',items:'2152259245',caption: true ,tld:'com',is360: false })});

La scheda

Gaetano Castrovilli (Canosa di Puglia, 17 febbraio 1997) è un calciatore italiano, centrocampista, svincolato . Con la nazionale italiana è stato campione d'Europa nel 2021.

Caratteristiche tecniche

È un trequartista abile nel dribbling e nel creare superiorità numerica, veloce e dinamico, che può giocare anche come mezzala sinistra per poi accentrarsi. È bravo anche in fase di costruzione grazie alla sua visione di gioco, in fase difensiva e nel recuperare palloni. Avendo praticato danza da piccolo, è particolarmente agile ed elegante nelle movenze, e per questo è soprannominato Il Ballerino.

Il video

 

Guai fisici

Nel campionato 2021-2022 il suo impiego è condizionato da alcuni problemi fisici che ne limitano le presenze nel girone d'andata. Segna la prima e unica rete stagionale nella gara esterna contro il Verona del 22 dicembre. Trova più continuità nei primi mesi del 2022, ma è costretto a chiudere la stagione in anticipo a causa di un grave infortunio a un ginocchio rimediato nella gara casalinga contro il Venezia del 16 aprile.

Nella stagione 2022-2023, dopo aver svolto una preparazione personalizzata durante il ritiro estivo, prosegue il recupero dall'infortunio tornando nuovamente in campo con la squadra durante la pausa per i mondiali di calcio. Torna in campo dopo oltre otto mesi dall'ultima partita il 4 gennaio 2023 nel finale di gara contro il Monza, raggiungendo nell'occasione anche la centesima presenza in maglia viola. Il 23 febbraio seguente, nella vittoria casalinga contro il Braga, fa il suo esordio in una competizione UEFA per club mentre il 16 marzo, a distanza di circa 15 mesi dall'ultima realizzazione in una competizione ufficiale, segna il primo gol europeo fissando il risultato nel ritorno degli ottavi di finale di Conference League. Va a segno anche nel ritorno del turno successivo contro il Lech Poznań. Il 30 aprile torna al gol in campionato dopo 16 mesi nel successo per 5-0 contro la Sampdoria.

Nell'agosto 2023 salta il trasferimento al Bournemouth a causa del mancato superamento delle visite mediche da parte del calciatore. Pochi giorni dopo Castrovilli viene sottoposto a un'artroscopia di controllo programmata. Dopo l'operazione, rimasto fuori dalle liste UEFA, torna in campo il 4 marzo 2024 partendo titolare nella vittoria della Fiorentina Primavera contro il Milan, mentre, a 324 giorni dall'ultima apparizione in massima serie avvenuta contro il Sassuolo nella stagione precedente, il 21 aprile viene schierato da Vincenzo Italiano in Serie A nella vittoria esterna contro la Salernitana. (Wikipedia)

 

Seguici sui nostri social