gazzettaGranata

Chi é Paolo Vanoli, il nuovo allenatore del Torino

Chi é Paolo Vanoli, il nuovo allenatore del Torino

Finalmente é arrivata la tanto attesa firma sul contratto che legherà Paolo Vanoli al Torino per le prossime due stagioni, con opzione per un anno.Ma scopriamo nel dettaglio il nuovo tecnico…

Finalmente é arrivata la tanto attesa firma sul contratto che legherà Paolo Vanoli al Torino per le prossime due stagioni, con opzione per un anno.

Ma scopriamo nel dettaglio il nuovo tecnico granata:

Varesino di nascita, classe 1972, Vanoli ha militato in serie A vestendo tra le altre le maglie di Verona, Venezia, Parma, Fiorentina e Bologna. Ha esordito anche con la nazionale italiana durante l’amichevole del 3 novembre 1999 con il Belgio. Nel 2007 ha iniziato la sua carriera di allenatore con il Domegliara in serie D. Tra le sue esperienze più prestigiose si contano le panchine delle nazionali Under 16 e Under 19. Poi le due esperienze da collaboratore al Chelsea e all’Inter prima dell’approdo allo Spartak Mosca. Non si sa molto della sua vita privata, tranne che è sposato con la moglie Barbara, con cui ha avuto tre figli.

Il 7 novembre 2022 viene nominato nuovo tecnico del Venezia, in Serie B, dove sostituisce Andrea Soncin (a sua volta da poco subentrato, ad interim, all'esonerato Ivan Javorčić), con la squadra penultima con 9 punti dopo 12 partite. Con il club lagunare firma un contratto biennale. Mette insieme 40 punti in 26 partite terminando all'ottavo posto con qualificazione ai play-off dove è eliminato dal Cagliari al primo turno. La stagione seguente il Venezia staziona sempre tra i primi posti e conclude il campionato al terzo posto dietro a Parma e Como. AI play-off la squadra di Vanoli elimina il Palermo e in finale ha la meglio sulla Cremonese (0-0 all'andata e 1-0 al ritorno con gol di vittoria di Gytkjaer) tornando in Serie A dopo due stagioni. Il 20 giugno 2024 Vanoli risolve il proprio contratto con il Venezia.

Embed from Getty Imageswindow.gie=window.gie||function(c){(gie.q=gie.q||[]).push(c)};gie(function(){gie.widgets.load({id:'SWHCHKHFQetNqRawO0ouhg',sig:'3EZX6hbONKYH4kzV5cYRotp7DiciHleVZL2Fr3VTsuU=',w:'594px',h:'396px',items:'2155762646',caption: true ,tld:'com',is360: false })});

La coppa Uefa con il Parma

Embed from Getty Imageswindow.gie=window.gie||function(c){(gie.q=gie.q||[]).push(c)};gie(function(){gie.widgets.load({id:'kmMjlGZ6QXdfhQWEtbG9Pg',sig:'mBcaj71G0JuY0TX9ZnlvFdI_5lRMGe1a2yn_RbW025Q=',w:'594px',h:'390px',items:'2152690993',caption: true ,tld:'com',is360: false })});

52 anni ad agosto, originario di Varese, Vanoli è stato anche un calciatore professionista. La vetta della sua carriera, il trionfo in coppa Uefa con il Parma nel 99: era il 12 maggio 1999, a Mosca, il secondo gol della squadra di Malesani fu firmato proprio dal difensore. Poi la carriera in panchina. Ma è in laguna che Vanoli ha vissuto il sogno della promozione. 

Seguici sui nostri social