gazzettaGranata

Al Bologna con Italiano: ecco perché Rosati lascia Firenze

Al Bologna con Italiano: ecco perché Rosati lascia Firenze

Antonio Rosati è attualmente in procinto di seguire Vincenzo Italiano al Bologna. L’ex portierone granata, nativo di Tivoli, ha avuto una carriera significativa nel Torino, squadra in cui ha…

Antonio Rosati è attualmente in procinto di seguire Vincenzo Italiano al Bologna. L'ex portierone granata, nativo di Tivoli, ha avuto una carriera significativa nel Torino, squadra in cui ha militato dal 2018 al 2021. Durante il suo tempo con i granata, Rosati ha ricoperto il ruolo di portiere di riserva, ma la sua presenza è stata fondamentale sia per l'esperienza che ha portato sia per la sua professionalità, che hanno contribuito a mantenere alta la competitività e lo spirito del gruppo.

Rosati, dopo aver lasciato il Torino, ha avuto un breve periodo alla Fiorentina, dove ha ritrovato Vincenzo Italiano. La loro collaborazione si è rivelata fruttuosa e, adesso, il loro percorso sembra destinato a continuare a Bologna allettato dall'offerta del nuovo allenatore dei rossoblù.

Secondo Firenzeviola.it, Rosati, che allenava i portieri dell'Under-18, avrebbe deciso di andarsene, forse deluso dalla mancanza di progressi nella sua carriera. Nel 2022, smise di giocare per diventare assistente dei preparatori dei portieri Porracchio e Benassi. Sperava in un avanzamento ma così non è stato e ora sembra pronto a unirsi a Vincenzo Italiano al Bologna. Con Savorani che non ha seguito Italiano, la posizione di preparatore dei portieri a Bologna sarà coperta da Rosati.

Seguici sui nostri social